I 5 errori da non fare assolutamente su WordPress

Come tutti sanno WordPress è uno strumento per la creazione di siti web, che può essere utilizzato anche da utenti che non hanno conoscenze di sviluppo web e codici html vari.
La maggior parte delle volte però accade che gli utenti che utilizzano questo CMS trascurino alcuni dettagli molto molto importanti.
Un sito dalle performance scadenti, poco ottimizzato in ottica SEO e che presenta tanti errori! Ecco le conseguenze!

ECCO I 5 ERRORI DA NON FARE ASSOLUTAMENTE

Errore #1: utilizzare plugin scadenti o non aggiornati

Per aggiungere una nuova funzionalità al tuo sito, devi scegli il plugin da installare con molta attenzione.
Con i plugin è bene non farsi prendere la mano ed installare solo quelli strettamente necessari. 

Assicurati che il plugin sia stato utilizzato da un numero elevato di utenti, e che sia compatibile con l’ultima versione di WordPress, che dovrebbe essere anche quella installata sul tuo sito.

Se noti che un plugin non viene aggiornato dall’autore per un lungo periodo, valuta se sostituirlo con uno strumento alternativo.

Errore #2: non effettuare il backup del tuo sito

E’ fondamentale avere sempre a disposizione almeno una copia di backup integrale del tuo sito.

Avere a disposizione un backup è l’unica soluzione che ti permette di ripristinare  il tuo sito nel momento in cui  si presentino gravi errori nel codice, attacchi hacker…. Non averne una copia è un errore di cui potresti pentirti amaramente.

Errore #3: avere un sito che non si adatti ai dispositivi mobile (smartphone, Tablet)

Sempre più persone utilizzano il proprio smartphone o tablet  per navigare sul web. Quindi, è molto, molto importante che il tuo sito sia responsive, cioè perfettamente visibile da dispositivi con schermi di qualunque dimensione.

Errore #4: non aggiornare WordPress

Assicurati di fare sempre gli aggiornamenti di WordPress.
Aggiornare WordPress significa non solo sfruttare al massimo tutte le sue potenzialità, ma significa anche mantenere il tuo sito in sicurezza.

Errore #5: scegliere un tema di pessima qualità

Come per i plugin, anche il tema che scegli dovrebbe essere abbastanza popolare, aggiornato e ben supportato dal suo sviluppatore.
Scegliere un tema scadente potrebbe porre problemi di funzionamento e compatibilità con altri strumenti.

 In conclusione

Fare degli errori è più che normale, specialmente se utilizzi WordPress da poco tempo.
Però adesso che sei a conoscenza degli errori da non fare assolutamente, potrai dedicarti al tuo sito web ottimizzandolo al meglio, riducendo la possibilità che si presentino problemi.

 

0 Comments

Leave a Comment